Camminabilità

Camminabilità di Varese come leva per Commercio Cultura e Digitalizzazione.

 

 

Rendere camminabile Varese non vuol dire togliere parcheggi o chiudere strade, ma significa fare in modo che siano gli stessi abitanti che decidano di muoversi, in molte situazioni, senza uso dell’auto.

Il cittadino è invogliato ad andare a piedi quando può raggiungere in sicurezza e facilmente luoghi interessanti, dove può trovare iniziative culturali, commerciali o di incontro sociale.

Camminabilità è infatti definita con la regola delle 6 S:

  • Salute

  • Sicurezza

  • Shopping locale

  • Socialità

  • Sport

  • Serenità

 

Portare Varese tra i primi posti in quanto a indice di camminabilità non significa fare solo un progetto ambientale ma significa avere un metodo scientifico per lavorare su commercio, turismo, eventi, sicurezza digitalizzazione e vita sociale secondo lo schema indicato:

 

 

Quindi il programma prevede, prima di rendere la città camminabile, di prepararne la struttura, ovvero preparare le condizioni per cui nelle persone nasca il desiderio di camminare:

per camminare innanzitutto dobbiamo avere percorsi sicuri, si dal punto di vista di visibilità e attraversamenti sia dal punto di vista del controllo e della sorveglianza.

I percorsi, più o meno lunghi, vanno valutati tenendo conto di parametri scientifici, che rimando a dopo nel progetto di dettaglio.

Per camminare, devo quindi avere un valido motivo, considerando comunque che il camminare è consigliato ed è salutare a tutte le età.

Il motivo per camminare deve essere una città che propone un ricco calendario di eventi, lungo tutto l’arco dell’anno, anche di piccole dimensioni quali mercatini, fiere, manifestazioni etniche, ecce cc e chi più ne ha più ne metta.

Un altro motivo per camminare è poter incontrare facilmente persone, anche all’aperto, oggi più che mai rilevante, favorendo la socializzazione ma anche il controllo reciproco di ciò che accade, una città con molta gente per le strade è una città automaticamente più sorvegliata.

Il fatto che molti piccoli negozi nei centri storici delle castellanze siano aperti e appetibili dà un altro importante stimolo a muoversi a piedi senza dovere prendere mezzi per spostarsi nei vicini e lontani grossi centri commerciali.

E infine una sburocratizzazione e digitalizzazione intelligente consentirebbe con pochi semplici taps, (colpetti sullo smartphone)  su un'unica app dedicata di utilizzare mezzi pubblici car sharing sconti in attività commerciali biglietti per spettacoli e attività culturali , non che informarsi su quando accade nelle vicinanze.

Oggi Varese è al 66° posto per indice di qualità della vita, il nostro obiettivo è quello di portarla tra i primi 10 in 5 anni